Cos’è una borsa valori?

Le origini delle prime borse risalgono al XVI secolo. All’epoca, la famiglia Van der Beurse, da cui deriva il nome dell’istituzione, organizzò i suoi primi incontri d’affari con alcuni mercanti italiani nella cittadina belga di Bruges, durante i quali effettuò le prime transazioni a noi note.

La borsa funge principalmente da luogo di scambio per gli investitori: alcuni vi comprano e altri vi vendono i loro titoli. Un’azienda può, ad esempio, “vendere” le proprie quote sotto forma di azioni e ricevere in cambio denaro. Il compito principale della borsa, quindi, è quello di determinare un prezzo equo per questa operazione di scambio.

La borsa guadagna attraverso le cosiddette commissioni di borsa, ovvero riceve una percentuale per ogni transazione effettuata.

La più grande borsa valori del mondo è la NYSE (New York Stock Exchange) con sede a New York, mentre la più importante in Europa è Euronext.

Indietro

Sapere finanziario è un portale online delle Casse Raffeisen dell'Alto Adige con informazioni su temi bancari e finanziari. L'obiettivo del portale è di mettere a disposizione dei giovani altoatesini informazioni semplici e affidabili.