È necessario stipulare un’assicurazione viaggi anche se sono in possesso di un’assicurazione contro i rischi d’infortunio e di malattia?

 

La validità di un’assicurazione contro i rischi d’infortunio e malattia è garantita in tutto il mondo e quindi anche all’estero.

Prima della partenza per un viaggio, tuttavia, conviene controllare il contratto d’assicurazione:
a seconda della durata del viaggio e del paese che intendi visitare, la polizza potrebbe prevedere una copertura parziale e non totale. Inoltre, in paesi con sistemi sanitari molto costosi, come ad esempio gli USA o il Canada, la polizza assicurativa normale non è sufficiente per coprire tutti i costi.

 

In tali casi è sicuramente utile stipulare un contratto assicurativo viaggi supplementare che si farà carico dei costi per ricoveri, cure ambulatoriali all’estero, medicine, voli effettuati a fini di ricerca e soccorso o per il trasferimento di rientro a casa.
 

Un’assicurazione viaggi prevede ulteriori servizi aggiuntivi compresi nel pacchetto o da aggiungere singolarmente:

  • Un’assicurazione contro i rischi di annullamento del viaggio prevede la copertura delle spese di annullamento nel caso in cui, per motivi di malattia, non riuscissi a partire per il tuo viaggio prenotato.
  • Se dovessi essere costretto a rientrare dal tuo viaggio prima del previsto, con una polizza per interruzione del viaggio saranno coperti i relativi costi.
  • Inoltre è possibile assicurare i tuoi bagagli contro furti o danni.

 

 

Indietro

Sapere finanziario è un portale online delle Casse Raffeisen dell'Alto Adige con informazioni su temi bancari e finanziari. L'obiettivo del portale è di mettere a disposizione dei giovani altoatesini informazioni semplici e affidabili.